Quest’opera situata tra l’Istituto e il Palazzo del Louvre deve il suo nome all'antica denominazione del Louvre, chiamato Palais des Arts all’epoca in cui fu costruito.
La passerella originaria fu costruita, nel luogo attuale, tra il 1801 e il 1804: riservata ai pedoni, comprendeva 9 archi di 17 metri d’apertura.
Il pont des Arts rappresenta il primo ponte in ferro di Parigi.
Nel 1976, il signor Mogaray, ispettore generale dei ponti e delle passerelle, segnal˛ nel suo rapporto la grande fragilità della struttura.
Il suo grido d'allarme fu sfortunatamente confermato nel 1979, quando il ponte affond˛ dopo essere stato urtato da una chiatta.


Si decise di ricostruire la passerella con l’obiettivo di diminuire il numero di appoggi sulla Senna e ingrandire i punti navigabili.
I lavori si svolsero dalla primavera del 1982 a quella del 1984 e la nuova passerella venne inaugurata da Jacques Chirac, sindaco di Parigi, il 27 giugno.