Quando fu creata nel 1686, doveva chiamarsi place des conquêtes.
Fu dedicata a Luigi XIV, la cui statua fu distrutta cent’anni dopo la sua inaugurazione, il 12 agosto 1792.
Si chiamò piazza Luigi il Grande fino alla rivoluzione, place des Piques fino al 1799 e Vendome in seguito.

Agli inizi abitata dai grandi finanzieri divenne, nel XIX secolo, la vetrina del lusso e del prestigio parigino e la colonna eretta da Napoleone alla gloria dei soldati d’Austerlitz, s’inscrive in questa immagine internazionale del savoir-faire parigino.