E’ l’ingresso monumentale situato nella parte orientale di Parigi attraverso il quale Luigi XIV era rientrato nella sua città.
In quell'occasione vi era stato costruito il trono reale e la piazza venne ribattezzata place du Trone.
Nel 1793 accolse la ghigliottina quando i parigini si stancarono di vedere il sinistro aggeggio nell’attuale piazza della Concorde.
Più di 1300 vittime passarono sotto la lama.
Divenne place de la Nation il 14 luglio1880.

Le due colonne doriche sono i soli resti della barriera di Vincennes e sono sormontate, a partire dal 1845, dalle statue dei re Filippo Augusto e Saint Louis.