Pierre Cardin proprietario fin dal 1981 del museo che occupa una parte dei locali del ristorante Maxim's, simbolo dell'art nouveau, colleziona da più di 60 anni i capolavori più significativi della Belle Epoque.
Più di 550 esemplari provenienti da tutto il mondo, firmati dai più prestigiosi creatori quali Majorelle, Tiffany, Gallé e Massier sono presentati al pubblico. Le visite sono organizzate da uno storico dell'arte, Pierre André Hélène, e commentate da lui stesso o dai suoi collaboratori.
Il museo si compone di 12 stanze, ognuna con un suo stile particolarissimo. Attecchito in Europa durante il 1880, l'Art Nouveau affonda la sua ispirazione nell'universo vegetale, floreale e l'immaginario femminile.

Un'atmosfera onirica domina la decorazione, le vetrate e i mobili, abbelliti da curve e controcurve che si mescolano tra loro in un'esplosione di colori. Tra i tanti pezzi del museo, degno di nota è un carrellino da dessert che risale al 1893, l'esemplare più antico del museo, che fu ordinato da Maxim Gaillard, fondatore del ristorante.

Informazioni pratiche

Indirizzo:
3, rue Royale
75008 Paris

Accesso:
Concorde

Madeleine

Per informazioni:
www.maxims-artnouveau-museum.com/