I giardini del Lussemburgo sono stati creati nel 1612 su richiesta di Maria de Medici. I giardini coprono una superficie di 23 ettari, ampiamente decorati da fiori e sculture.
E' situato nel VI arrondissement di Parigi. Punto d'incontro prediletto per gran parte dei parigini, studenti o passanti, attira visitatori da ogni parte del mondo.
Situati nel cuore del cuore del quartiere latino, racchiusi da un'elegante cancellata le cui punte sono ricoperte da una foglia d'oro, i giardini ospitano vari edifici:

- il Palazzo del Lussemburgo dove si riunisce il Senato, la camera alta del Parlamento.
- il Museo del Lussemburgo, consacrato a grandi esposizioni temporanee d'arte. Si accede al Palazzo e al Museo dalla rue de Vaugirard.
- L'Orangerie, situata sul viale Delacroix, che ospita tutta una serie di piante dette "d'orangerie", provenienti dall'area mediterranea, che si trovano nella parte del giardino detta "Ó la francaise" a partire dal 1 Maggio. Nella stagione estiva, l'Orangerie serve da sala espositiva.
- l'antico H˘tel Vend˘me, oggi occupato dall'╔cole des Mines de Paris Varie.

Attorno alla terrazza centrale si trovano statue di regine e principesse di Francia, scelte da Luigi Filippo, statue che rappresentano figure della mitologia greca, statue di animali, statue di personaggi illustri come Beethoven, Flaubert, Baudelaire, ecc.
Vi si trova anche un originale della statua della libertÓ (offerta da Bartholdi al museo nel 1900, poi sistemata nel giardino nel 1906).