L'église du Dome des Invalides, è il sacrario che dal 1840 custodisce le spoglie di Napoleone I.
Opera del più celebre architetto dell'epoca, Jules Hardouin-Mansart, è la più sontuosa realizzazione sacra del classicismo francese, caratterizzata da un'imponente cupola e una facciata adorna di colonne.
L'ingresso principale del monumento, che ai tempi di Luigi XIV era considerato la "chiesa reale", è situato in Place Vauban.
Al centro della cripta rotonda è collocata la tomba di Napoleone: un piedistallo di granito verde sorregge il sarcofago in granito rosso dove riposa, all'interno di sei bare, l'imperatore dei francesi.
Dodici grandi dee della vittoria circondano la cripta per ricordare le vittorie campali ottenute da Napoleone tra il 1797 ed il 1815.
Nelle cappelle laterali si trovano le tombe di alcuni illustri personaggi, fra i quali: Girolamo Bonaparte (fratello di Napoleone), il generale Bertrand e Giuseppe Bonaparte (il più vecchio dei fratelli dell'imperatore).

In una nicchia della cripta di Napoleone I si trova, dal 1969, la tomba del suo unico figlio legittimo: Napoleone II, che morì a Vienna a soli 21 anni nel 1832.
L'Hotel des Invalides fu creato nel 1670 come ospizio per invalidi di guerra: Louis XIV,il Re Sole, vi istituì il primo pensionato per gli invalidi del suo esercito.
Oggi questo bellissimo complesso ospita vari uffici dell'amministrazione militare e musei, come il Musèe de l'Armée, fondato nel 1794 per ospitare un'importante collezione di armi, uniformi, attrezzature militari, cimeli di Napoleone I, disegni e incisioni.

Informazioni pratiche

Indirizzo:
Esplanade des Invalides
75007 Paris

Accesso:
Invalides
Invalides

Orari:
Tutti i giorni dalle 10h alle 18h d'estate e dalle 10h alle 17h d'inverno

Per informazioni:
www.invalides.org