Le linee di bus sono numerose e passano per il centro, attraversano i lati della Senna e i quartieri storici.
Prendere un bus è un ottimo mezzo per esplorare Parigi.
La creazione di corsie speciali per i bus nelle principali arterie cittadine ha sensibilmente ridotto la durata dei percorsi.
I bus parigini coprono l'insieme del territorio di Parigi e dell'Ile de France con una fitta rete di trasporti gestita dalla societÓ Stif.

I bus circolano dal lunedì al sabato dalle 7h alle 20h30 circa.
Alcune linee funzionano anche la sera tra le 20h30 e 00h30, in particolare quelle che partono dalle stazioni centrali e le tre linee PC (che operano in periferia).
Quasi la metÓ dell'insieme delle linee funziona la domenica e i festivi.
Le stazioni sono spesso protette da pareti vetrate e indicano il numero delle linee che passano e gli itinerari seguiti; viene, inoltre indicato l'orario del primo e dell'ultimo bus e, talvolta, il tempo di attesa.
Il numero della linea e la direzione sono indicati nella parte anteriore del bus, sopra la cabina del conduttore, e sui lati. Bisogna fare un gesto al conduttore per ottenere la fermata del bus, la salita dei passeggeri avviene dalla porta anteriore e la discesa da quella dietro o del centro.

E per i viaggiatori notturni, Noctilien (che dal 2005 ha sostituito il Noctambus) è in funzione da mezzanotte fino alle 05h30: una rete di 42 linee di bus che attraversa l'Ile de France destinata al popolo della notte, lavoratori notturni, giovani festaioli e nottambuli vari.
La rete comprende 2 linee dette circolari che creano una sorta di cintura tra tutte le stazioni parigine, 31 linee dette radiali che partono da una stazione parigina per arrivare ad una stazione in periferia, 8 linee dette traversanti che mettono in comunicazione una periferia con un'altra.

Informazioni pratiche

Mappa:



Per informazioni:
www.ratp.fr